img-20200815-wa0025-2

Dal Trentino all’Africa: le raccolte che aprono il cuore verso chi si trova su barche più fragili delle nostre

Il Covid-19 ha reso più difficili i viaggi e non ha permesso ai Giovani per la Pace di andare in Africa per sostenere le attività della Comunità di Sant’Egidio, impegnata nella salute e nella nutrizione dei più deboli.

Le Comunità di Novara e Torino non si sono perse d’animo e hanno trovato il sostegno di amici del Trentino Alto Adige per mandare un aiuto a distanza, per l’acquisto di cibo e sapone, beni di prima necessità ancora più difficili da comprare per le famiglie africane, a causa degli effetti provocati dal lockdown, che ha colpito i lavori informali, come di chi si guadagnava da vivere vendendo qualcosa al mercato del villaggio.

Il gesto di solidarietà, come sempre, è una grande opportunità per creare ponti e abbattere muri, in un tempo in cui lo sguardo è meno rivolto fuori i confini. Un’occasione per tenere accesa la speranza.

Un ringraziamento di cuore da parte dei promotori va alle parrocchie di Fai della Paganella, Molveno e Selva di Val Gardena, per aver condiviso il desiderio di rendere meno fragili, in questa tempesta rappresentata dalla pandemia, le barche sulle quali naviga il popolo africano.

 

Per sostenere le attività della Comunità di Sant’Egidio in Africa » Solidarietà ed Emergenze

img-20200828-wa0017

CONTATTACI

Scrivici qui e ti rispondiamo per mail nel minor tempo possibile! Giovani per la Pace

Sending

©2020 LG-Design.it a theme from LG-Design

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Registrati