summer-school-spagna-1

Summer school e recupero scolastico: la scuola in piccoli gruppi, perché il diritto allo studio è di tutti

La Summer school è un progetto di recupero scolastico, organizzato dalla Comunità di Sant’Egidio anche negli anni precedenti, ma che risulta essere quasi necessario quest’anno. Secondo un’inchiesta della Comunità – su un campione di 800 bambini dai 6 ai 10 anni, di 44 scuole primarie di Roma (periferia e centro) – il 61% dei bambini intervistati non ha fatto lezioni online né svolto compiti accompagnati da una spiegazione. Significa famiglie lasciate sole nell’aiutare i bambini a fare i compiti, quando la prima lingua in casa non è l’italiano, oppure si lavora tutto il giorno o, ancora, non si ha avuto la possibilità di studiare.
Più di un bimbo su due ha fatto 1 ora o 1 ora e mezza di lezione per 2 giorni a settimana o addirittura meno.
La scuola, certo, si è data molto da fare, “In 24 ore è cambiata la scuola italiana! Seguire le lezioni senza la presenza di un’insegnante e perdere ed abbandonare i luoghi di incontro umano sono state prove ardue per bimbi e ragazzi.” – ha spiegato Marco Impagliazzo, presidente della Comunità, in conferenza stampa. È stato decisivo anche l’impegno volontario dei Giovani per la Pace che hanno creato, con fantasia, legami e contatti con i bambini della Scuola della Pace; che hanno donato PC e smartphone, aiutando in questo modo le famiglie. La “distanza” però ha lasciato qualcuno indietro: chi non ha la connessione a Internet, chi non vive proprio in una casa e ha avuto difficoltà nuove. Il rischio della dispersione scolastica sta anche nello scoraggiamento di quei bambini che riprenderanno la scuola sapendo di essere rimasti molto indietro. Cosa fare? Bisogna ritornare a studiare. “Non vogliamo lasciare soli i nostri bambini e le loro famiglie” – si sono detti i Giovani per la Pace. Pertanto si ritorna a studiare alla summer school! Quest’anno, i bimbi trascorreranno anche intere settimane a studiare, per recuperare i mesi di scuola perduti. Alle lezioni sono affiancate attività educative sull’ambiente e giochi all’aperto. La summer school si svolge anche in scuole che hanno messo a disposizione tutti i loro spazi: classi, cortili e giardini, affinché il tutto venga svolto nel rispetto delle norme anti Covid-19, è parte integrante della summer school educare alla solidarietà, quindi anche al prendersi cura della salute di tutti. Le classi e i luoghi di incontro sono sanificati dopo ogni attività; si rispetta il distanziamento sociale fra bambini – senza però rompere i legami di amicizia; ai bambini che non ne hanno, sono date mascherine chirurgiche, gel per le mani e fazzoletti. Il rientro in classe, speriamo presto, sarà più sereno e continuano le adesioni di studenti delle superiori e delle università che vengono ad aiutare, contattando i Giovani per la Pace su questa pagina (link). Non lasciare nessuno indietro ridà ai bambini quello che il virus ha in parte tolto: la scuola e il diritto allo studio. Ma si può porre rimedio a questo. Si deve soprattutto fare per evitare che nella ripresa dell’anno scolastico ci sia un aumento della dispersione scolastica.

Le prime impressioni dei volontari

Già dalla prima settimana di summer school, vedo che i bambini sono molto felici, sta andando tutto molto bene, giorno per giorno i bimbi non vedono l’ora di stare insieme. Molti giovani si dedicano a questo progetto, hanno persino dato la disponibilità per 1 mese intero, 7 giorni su 7. Fare scuola in questa situazione è possibile!” – Laura, 25 anni.
Certamente si devono seguire delle regole; tutto sarà sanificato. Faremo divertire i bambini nonostante la distanza fra loro, che non romperà l’amicizia.” – Francesco, liceale.
Ci proponiamo di svolgere il recupero scolastico in totale sicurezza, sarà un’occasione per i bambini di rivedersi, sbocceranno sicuramente nuove amicizie!” – Michele, ragazzo universitario.

Gaetano Nigito

 

Scrivi anche tu alla redazione dei Giovani per la Pace. Contatta la redazione »

CONTATTACI

Scrivici qui e ti rispondiamo per mail nel minor tempo possibile! Giovani per la Pace

Sending

©2020 LG-Design.it a theme from LG-Design

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Registrati