Napoli città di tutti: lo dicono i bambini con poesie e disegni

Napoli città di tutti: lo dicono i bambini con poesie e disegni

Una Scuola della Pace all’aperto e una manifestazione. I bambini di Napoli partono da un gran desiderio di Pace

img_4374-20-05-18-20-08

È vero: la Scuola della Pace è per tutti. Ovunque ci sia una Scuola della Pace nel mondo, c’è posto per ognuno.

Ma tutti conoscono la Scuola della Pace? O sanno cosa si fa alla Scuola della Pace? È da questa riflessione che i Giovani per la Pace di Napoli hanno pensato al progetto “Napoli città di tutti” proponendo alle scuole di alcuni quartieri di lavorare insieme sul tema che più di tutti ci sta a cuore: la Pace. Era un po’ il tentativo di fare la Scuola della Pace… a scuola!

Ma quanto bisogna essere bravi per esprimere la Pace in un periodo in cui in maniera particolare si sente parlare di violenza minorile e bullismo…

I bambini delle scuole 17° circolo didattico – Andrea AngiulliI.C. Volino Croce Arcoleo (plessi Arcoleo e Miradois), I.C. D’Aosta Scura (plessi Paisiello e Gianturco) sono stati premiati per le poesie e i disegni presentati e insieme a tutti gli altri ci hanno aiutato a capire quanto piaccia loro parlare di Pace, quanto ci sia questo desiderio che non va disatteso. I più grandi sognatori di pace nel mondo sono proprio loro: i bambini.

Venerdì mattina le scuole si sono incontrate a Piazza del Gesù per la festa finale, dove hanno ascoltato le parole di chi arriva da lontano. Alla premiazione sono stati omaggiati dalle parole dell’assessore Roberta Gaeta. Venerdì come in una grande Scuola della Pace a cielo aperto è germogliato un seme di cui Napoli ha bisogno e di cui hanno bisogno i bambini.

img_4377-20-05-18-20-08

img_4376-20-05-18-20-08

img_4375-20-05-18-20-08

img_4373-20-05-18-20-08

CONTATTACI

Scrivici qui e ti rispondiamo per mail nel minor tempo possibile! Giovani per la Pace

Sending

©2020 LG-Design.it a theme from LG-Design

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Registrati