Frammenti d’anima – La percezione che il mondo possa cambiare

CONAKRY (GUINEA) – Le donne guineane sono molto belle e vestono con abiti meravigliosi. Le loro stoffe arrivano candide dal vicino Mali e poi sono colorate e lavorate qui, assumendo i nomi di Wax o Bazin. Dovrebbero fare della sartoria un punto di forza a livello internazionale.

Stiamo realizzando cose molto belle al Centro DREAM di Conakry. Oggi abbiamo trasformato una piccola saletta in disordine e piena di polvere e tavoli alla rinfusa, in una sala conferenze. Disponendo le sedie a semicerchio ed informatizzando la sala con computer, router, proiettore e webcam, in modo che possano connettersi con il mondo e seguire le dirette della Comunità e non solo. È un’esperienza meravigliosa questa qui. È così bello fare cambiamenti e miglioramenti tangibili, giorno per giorno. L’Africa ci insegna a non pensare solo a noi stessi. Svegliarsi al mattino con l’idea di aiutare gli altri, di donare loro carezze e sorrisi, è un’emozione straordinaria.

Ho la percezione che il mondo possa cambiare davvero e l’Africa mi regala sempre uno sguardo ed un cuore limpidissimi: il digiuno dal proprio egoismo per convertire il proprio cuore verso l’amore per i più poveri. L’amore per gli altri, infatti, ci libera dall’egoismo e in qualche modo ci conduce a vivere nella luce e ad esser luce per gli altri. “Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo.”

Domani andremo all’orfanotrofio e poi in serata abbiamo l’incontro con gli ambasciatori all’Ambasciata di Francia. Sono molto emozionato.

Conakry, Guinea – Diario del 7/03/2014

Leggi frammento precedente del Diario in Guinea 2014 ->

 

Tags:

CONTATTACI

Serve aiuto? Inviaci una email. Ti risponderemo il prima possibile.

Sending

©2017 LG-Design.it a theme from LG-Design

Shares
Share This

Diffondi la pace

Condividi questo articolo con i tuoi amici !

or

Log in with your credentials

or    

Forgot your details?

or

Registrati